Gevrey Chambertin, innamorarsi in Borgogna

Per i vini Gevrey Chambertin la leggenda narra di un contadino di nome Bertin e del suo campo (Champ-de-Bertin): dopo essere passate in mano ad alcuni monaci, le sue vigne diventarono tra le più famose di Francia e continuano a produrre uno dei migliori rossi di Borgogna.

Napoleone, fan dei vini gevrey Chambertin

Gevrey Chambertin, il vino dell’imperatore

La denominazione di origine controllata Gevrey Chambertin è una denominazione comunale della Côte de Nuits, in provincia Côte d'Or, Borgogna, riconosciuta già nel 1936. Da quando vi soggiornò per qualche tempo come giovane ufficiale d’artiglieria, il vino prodotto da questi vigneti fu sempre il preferito di Napoleone. Si narra che ne avesse sempre (almeno) una bottiglia invecchiata di 5 o 6 anni con sé e che lo trasportasse ovunque, non è difficile crederlo sapendo che dichiarava: «Il vino ispira e contribuisce enormemente alla gioia di vivere». Partendo per l’Egitto ne portò con sé troppe casse, che non bevve interamente e che, una volta riportate in Francia si rivelarono ancora perfette nonostante il viaggio e il calore. Che si tratti di un semplice denominazione di origine controllata, di Premier Cru o di uno dei 9 Grands Crus, i Gevrey Chambertin sono vini da gustare preferibilmente invecchiati per un’esperienza sensoriale divina.

Ottimo abbinamento: carne alla borgognona con un vino Gevrey Chambertin

Carattere e dolcezza dei Gevrey Chambertin

I Gevrey Chambertin sono vini forti, ricchi, nei quali il Pinot nero, unico vitigno accettato, rivela il meglio di sé. Di un bel rosso rubino in giovinezza, i Gevrey Chambertin acquisiscono una tinta carminio scuro con l’età. Tra gli aromi spontanei nei vini giovani troverete fragola, mora, violetta e rosa mentre nei vini più maturi si svilupperà un piacevole bouquet di liquirizia, cuoio e sottobosco. Ogni climat, ovvero ogni parcella di produzione di Gevrey Chambertin, classificati Patrimonio Mondiale dell’Unesco, regala al vino una sfumatura diversa. Per accompagnare la forza dei vini rossi di Gevrey Chambertin serve una cucina gustosa e elaborata: carni rosse grigliate, montone, manzo alla bourguignon, cacciagione, coniglio e formaggi saporiti.